11
Dal 16 luglio al 3 settembre   
La Sicilia nel tratto di “Fiore”, il pittore di Ortigia

La Sicilia nel tratto di “Fiore”, il pittore di Ortigia


Presso le vetrine della Galleria Samonà di via Roma a Padova dal 16 luglio al 3 settembre 2020, sarà visibile la mostra La Sicilia nel tratto di "Fiore", il pittore di Ortigia, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.


Presso le vetrine della Galleria Samonà di via Roma a Padova dal 16 luglio al 3 settembre 2020, sarà visibile la mostra La Sicilia nel tratto di “Fiore”, il pittore di Ortigia, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova.

In mostra una ventina di opere che raccontano di Fiore e della sua terra, tele cariche di potenza cromatica ed espressiva, dove trionfa la sicilianità.
Scene di mare, barche, pesci, case assolate, elementi iconici della cultura popolare siciliana ed elementi mitici e fantastici, retaggio delle molteplici culture che in terra di Sicilia si sono sovrapposte ed intrecciate: i “turchi”, i pupi, i paladini, le regine, le sirene.
Questi i temi della pittura di Roberto Sapienza in arte “Fiore” che si caratterizza per lo stile forte e l’impronta decisa nel segno e nel colore.
Anche in opere più recenti, la forza cromatica e il gesto deciso nel raffigurare corpi denudati da ogni dettaglio che escono da sfondi mediterranei senza tempo portano lo spettatore in un’atmosfera da sogno.

Roberto Sapienza “Fiore” è un autodidatta, si è avvicinato alla pittura lavorando in un negozio di fiori: è lì che giorno dopo giorno la forza dei colori ed il gusto delle composizioni gli sono entrate nell’anima; sono nate così le prime opere, che hanno subito incontrato l’interesse del pubblico. L’artista vive e lavora sul lungomare di levante ad Ortigia, una porta-finestra sul mare, fonte di ispirazione del suo universo pittorico.

Share
Galleria Samonà,     Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa

La mostra è visibile dall'esterno della Galleria Samonà grazie ad un'apposita illuminazione. Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche tel. 049 8204526



Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

128 q 0,187 sec