5
  14/01/2019            20:30
La luce dei diritti contro il buio della paura

La luce dei diritti contro il buio della paura


Una serata dedicata ai diritti civili a partire dalla vicenda di Giulio Regeni organizzata in collaborazione con Amnesty International Padova.


Sono trascorsi oltre due anni dalla scomparsa e dall’uccisione di Giulio Regeni, il giovane ricercatore friulano il cui corpo senza vita venne ritrovato alla periferia del Cairo il 3 febbraio 2016. E dopo 16 mesi dal rientro dell’ambasciatore italiano in Egitto il Comune di Cadoneghe organizza un incontro pubblico che coinvolge istituzioni e studenti in una riflessione sui fondamenti e sul significato dei diritti civili.

L’appuntamento è per lunedì 14 gennaio alle 20.30 presso la Sala Consiliare del Comune, dove anche oggi svetta all’esterno il manifesto giallo che ricorda Giulio Regeni e l’impegno di tutti per trovare la verità. “La luce dei diritti contro il buio della paura” è il titolo emblematico della serata che coinvolgerà anche i più giovani, in particolare gli studenti delle II, III e IV dell’Istituto Newton -Pertini che già in classe hanno lavorato a queste tematiche e che riproporranno anche attraverso alcune letture.

La serata è organizzata dal comune di Cadoneghe assieme ad Amnesty International Padova che è da sempre vicina alla famiglia di Regeni e con la quale sta portando avanti la battaglia per la verità.

Alla serata interverranno Carla Gallimberti responsabile di Amnesty Internation di Padova, il mental coach Adriano Berton http://www.adrianoberton.it/ e il tutor scolastico Luca Michelon dell’istituto Newton Pertini , gli studenti della scuola , oltre naturalmente per il comune il sindaco Michele Schiavo, il vice sindaco e assessore alle Politiche Sociali Augusta Parizzi e l’assessore alle Politiche Scolastiche Paola Venturato.

Non è la prima volta che Cadoneghe si interessa della vicenda di Giulio Regeni – spiega il sindaco Michele Schiavo – da quando è successo il fatto come amministrazione abbiamo partecipato a due eventi organizzati a Padova, e abbiamo noi stesso organizzato una manifestazione in biblioteca per i nostri cittadini. Non vogliamo abbassare l’attenzione su Regeni e attraverso la sua figura vogliamo sensibilizzare ed educare al rispetto dei diritti umani”

“ Con questa serata – commenta il vice sindaco Augusta Parizzi – si chiude simbolicamente anche la mostra “Pinocchio nel paese dei diritti”, un itinerario per adulti e bambini sul tema dei diritti dell’infanzia riletto attraverso la favola più famosa d’Italia. Ma non l’impegno di Cadoneghe per il rispetto e la valorizzazione dei diritti, compreso quello alla verità, come nel caso del giovane ricercatore friuliano. Vogliamo ridestare le coscienze dei cittadini e chiamarli a contribuire ad una società più giusta”.

“Ecco perché abbiamo invitato e chiamato a contribuire i giovani studenti del Newton Pertini – conclude l’assessore alle Politiche Scolastiche Venturato – che già in classe hanno lavorato al rispetto di regole e diritti e che dunque potranno portare anche il loro punto di vista in una serata così importante”.

Share
Sala Consiliare,     Comune di Cadoneghe
           clicca qui per visualizzare la mappa

Telefono: 338.2443627, 347.1382832

info@micaelafaggiani.it

Potrebbero interessarti anche

  • Giovani d’oggi, uomini e donne di domani

    Giovani d’oggi, uomini e donne di domani

    Il “Barbarigo” s’interroga su scuola e formazione, forte di cent’anni di storia vissuti sempre al passo con i tempi e con lo sguardo sul futuro. Il convegno mette attorno a un tavolo illustri e qualificati ex allievi per parlare ai giovani di oggi.
  • Lavoro dignitoso ed inclusione

    Lavoro dignitoso ed inclusione

    Segnaliamo che il prossimo 16 febbraio si terrà a Padova, presso la Scuola di Psicologia, la giornata aperta dedicata al “Lavoro dignitoso ed inclusione”, prevista all’interno del master “Inclusione e innovazione sociale”.
  • Update in epilettologia

    Update in epilettologia

    In Veneto colpite 40mila persone. È la patologia più diffusa dopo la cefalea. Epilessia, terapia a base di cannabis e cani guida per anticipare la crisi. A Padova convegno internazionale, fra testimonianze e sviluppi scientifici.


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

131 q 0,361 sec