5
Da maggio a giugno   
SI(E)NERGIE

SI(E)NERGIE


Fino a fine giugno nei colli Euganei concerti, spettacoli di teatro e danza, laboratori e degustazioni proposti da associazioni culturali e aziende agroalimentari del territorio


E’ iniziata domenica 10 maggio la seconda edizione della rassegna “Si(e)nergie” che ha l’obiettivo di promuovere i prodotti locali e tipici della provincia, il cibo buono e sano e l’economia locale. Ideato e promosso da Arci Padova, con il contributo della Camera di Commercio di Padova e il patrocinio del Comune di Padova, il progetto mette in rete alcune associazioni culturali padovane e un gruppo di aziende agroalimentari dei colli Euganei.
Dalle “sinergie”, appunto, tra questi soggetti nasce un calendario fitto di spettacoli di teatro e danza, concerti, laboratori e degustazioni, che da qui a fine giugno troveranno il loro palcoscenico naturale in suggestivi scorci o si svolgeranno presso le sedi produttive delle aziende coinvolte, realtà che hanno posto tra le loro priorità la valorizzazione del territorio e l’attenzione all’ambiente.

Il cartellone – un vero e proprio itinerario culturale e artistico attraverso i paesi dei nostri colli – si apre dunque domenica 10 maggio alle ore 16 con “Musica per bambini…?”, un incontro musicale tenuto dai maestri e musicisti di On stage e Voice Music Center dedicato alle famiglie che intendono avvicinare i loro piccoli all’esperienza della musica dal vivo. L’iniziativa è ospitata presso l’azienda agricola Menesello di Arquà Petrarca che produce frutta, verdura, frutta secca, pasta, riso, vino e miele con le tecniche della coltivazione biodinamica.

La domenica successiva, il 17 maggio, alle ore 17 a Faedo di Cinto Euganeo, il protagonista è il cantautore canadese Barzin. Nel meraviglioso anfiteatro naturale ricavato tra i vigneti del monte Venda di Ca’ Lustra – azienda che ha adottato un “manifesto dei valori” a guida del suo operato, all’insegna del rispetto del territorio, della sostenibilità, della produzione controllata, della cultura e dell’accoglienza -. Barzin Hosseini, di origini iraniane, propone le melodie più languide del country, rievocando in ogni nota la magia, l’introspezione e la malinconia di un romantico narratore di sentimenti senza tempo.

in calendario invece sabato 23 maggio, alle ore 11, presso il bar alla Madonnetta di via Euganea a Padova. L’esperto sommelier Mauro Businaro insegnerà ai presenti le basi della degustazione e, i più creativi, potranno cimentarsi in piccole creazioni in creta assieme agli “artigiani” dell’associazione Lanterna Magica.

Il sabato seguente, 30 maggio alle 20.30 a Teolo, lo spettacolo teatrale “Magna e tasi. Pensa come mangi e parla come sogni” proposto dalla compagnia Zaìro Teatro in collaborazione con l’associazione Almaterra. Un viaggio ironico nella storia dell’umanità, alla scoperta delle tradizioni alimentari di alcuni popoli: per una dieta sana, buona e rispettosa del pianeta. Ad ospitare l’evento, l’agriturismo “Acero Campestre” che propone nel proprio menu piatti della tradizionale cucina padovana e prodotti biologici delle terre di proprietà.

Ancora teatro con “Penelopea” di Abracalam sabato 6 giugno alle 17: una versione dei fatti dell’Odissea narrata “al femminile”, unendo l’ironia alla riflessione sul male della guerra e sulla violenza degli uomini. L’azione teatrale è in programma al negozio della Luxardo di Torreglia, tra le più antiche aziende europee nel campo della produzione dei liquori; l’azienda utilizza esclusivamente ciliegie marasche fornite dagli oltre 20mila alberi del comprensorio dei colli Euganei e minimizza l’impatto ambientale dei vari processi di coltivazione e lavorazione.

“La Cocina de Cervantes” è il titolo dello spettacolo dell’associazione Duendarte: un viaggio attraverso il tempo, i luoghi e le tradizioni gastronomiche spagnole, che fonde flamenco, musica, canto a ricette e letteratura. La splendida cornice dell’evento, in programma venerdì 12 giugno alle 20, è villa Sceriman a Vo’ Euganeo, un antico complesso rurale del XVI secolo, opera minore del Palladio, dove viene prodotto vino biologico già dagli anni Novanta.

E ancora, “Musica e danze popolari” a cura dei ballerini e musicisti di Festa continua e Nanabò: a partire dalle ore 16 di domenica 21 giugno il corso di danze della tradizione veneta alle cantine Bernardi di Torreglia; dalle ore 20 festa nell’aia con musica e danze italiane ed europee.

Infine, a chiudere la prima parte del calendario, sabato 27 giugno alle 19 “L’integrità dell’essere”, laboratorio sensoriale nella natura proposto e guidato dall’associazione Eva. Il trio “Il soffio di Narah” unisce il canto agli strumenti (viola, violino, campane tibetane) all’aromaterapia per creare magiche e rilassanti atmosfere nell’agriturismo Villa Alessi a Faedo di Cinto Euganeo. L’azienda si caratterizza per ricette e piatti della cucina tradizionale locale, preparati con prodotti coltivati nelle proprie terre e animali allevati in azienda.

Share
In tutti gli eventi, a ingresso gratuito, sarà possibile degustare i prodotti offerti dalle aziende. Si(e)nergie proseguirà con altri appuntamenti a partire da settembre 2015.

padova@arci.it


141 q 0,135 sec