07/01/2018           
Rolenet GDR

Rolenet GDR


Un progetto tutto Padovano quello del sito web online "Rolenet", che con lo sforzo di altri volontari sparsi nella rete sta sostenendo da anni questo nuovo modo di giocare tutto virtuale.


Un progetto tutto Padovano quello del sito web online “Rolenet”, che con lo sforzo di altri volontari sparsi nella rete sta sostenendo da anni questo nuovo modo di giocare tutto virtuale.
Perchè in una società che si evolve, anche il gioco si fa sempre più tecnologico. Ecco dunque che con pochi dati, è possibile per tutti entrare in un sito e impersonare qualcun’altro.
E’ il “ruolare”, un termine niente afatto nuovo ma che sta prendendo sempre più piede tra moltissimi giovani e giovanissimi. Si tratta di scegliere un volto, tra modelli o personaggi famosi, e muoverlo come si desidera creandogli una storia, vicissitudini, un carattere: nasce un vero e proprio personaggio, da far crescere e che può ambientare in qualsiasi mondo. C’è chi preferisce un mondo libero, dove inventarsi bar e luoghi comuni, mentra sempre più forte vanno le saghe che hanno sbancato in libreria o al cinema: Harry Potter, Twilight, ma anche tutti i supereroi Marvel e racconti di vampiri e demoni. Non solo, si può creare anche la propria personale ambientazione, creando il gioco di ruolo ideale: da qui l’acronimo GDR che caratterizza il sito e il suo nome.

Il vero segreto sta però nel carattere social del sito. Perchè niente supera la fantasia di creare un proprio personaggio che intrecciare la storia ad altri: non un computer, ma un luogo dove incontrare centinaia di altri personaggi inventati da altre persone, rendendo ogni giorno la storia avvincente ed unica.
Questo grazie anche alle molte istruzioni e giochi che passo passo portano a conoscere chi abita ogni mondo.

Tutto questo ne fa anche un progetto di solidarietà, obiettivo trainante dei fondatori fin dal primo giorno di apertura: il sito infatti è raggiungibile e aperto a tutti, e vuole stare particolarmente accanto a tutti quei giovani che come è ormai fin troppo diffuso, trova ogni giorno nella vita reale delle difficoltà. Vuole così essere sia una via di fuga da tutti i giorni che, soprattutto, un appoggio per chi non ha amici, per chi si sente solo, chi ama leggere o il cinema e le serie tv (il cosiddetto fandom) e non ha nessuno con cui condividerlo, ma anche chi nella vita vera viene ullizzato o preso in giro o seplicemente cerca un posto in cui divertirsi ad ogni ora. Perchè ogni personaggio troverà amici e famiglia, affronterà sfide e avrà così altri personaggi, ovunque essi siano, sempre al suo fianco.
Ed ecco infatti il motto del 2018: “Nessuno sarà più solo”.

Il sito inaugura così anche quest’anno con una grande festa online dei personaggi il 7 gennaio, e ogni mese vedrà nuovi incontri e appuntamenti su temi diversi dedicati a tutti i gusti.

Share


www.rolenet.it

Potrebbero interessarti anche



121 q 0,359 sec