30/11/2015             
Ida

Ida


Polonia, 1962. Anna è una giovane orfana cresciuta tra le mura del convento dove sta per farsi suora


Polonia, 1962. Anna è una giovane orfana cresciuta tra le mura del convento dove sta per farsi suora: poco prima di prendere i voti apprende di avere una parente ancora in vita, Wanda, la sorella di sua madre. L’incontro tra le due donne segna l’inizio di un viaggio alla scoperta l’una dell’altra, ma anche dei segreti del loro passato. Anna scopre infatti di essere ebrea: il suo vero nome è Ida, e la rivelazione sulle sue origini la spinge a cercare le proprie radici e ad affrontare la verità sulla sua famiglia, insieme alla zia. All’apparenza diversissime, Ida e Wanda impareranno a conoscersi, e forse a comprendersi: e, alla fine del viaggio, Ida si troverà a scegliere tra la religione che l’ha salvata durante l’occupazione nazista e la sua ritrovata identità nel mondo al di fuori del convento.

Regia: Pawel Pawlikowski
Cast: Agata Kulesza, Agata Trzebuchowska, Joanna Kulig, Dawid Ogrodnik, Adam Szyszkowski, Jerzy Trela, Artur Janusiak


Multisala Pio X - via Bonporti 22, Padova - Tel.049 8774325
Lunedì 30 Novembre ore: 17.45 per la rassegna "Un filosofo al cinema".
Al termine della proiezione commento di Umberto Curi.



www.youtube.com/watch?v=0wRid9ZFE3A


117 q 0,443 sec