5219
Da giovedì 21 a domenica 24 maggio e venerdì 5 giugno   
Filmsound

Filmsound


Il primo festival in Italia dedicato al rapporto tra cinema e musica, nell’arco di quattro giornate a Padova e una conclusiva a Piazzola, proporrà concerti di musica per film, proiezioni cinematografiche, visioni itineranti.


FilmSound – immagini in ascolto è il primo festival in Italia dedicato al rapporto tra cinema e musica. Nell’arco di quattro giornate a Padova e una conclusiva a Piazzola, FilmSound propone concerti di musica per film, proiezioni cinematografiche, visioni itineranti. Gli eventi si svolgeranno in luoghi di particolare rilevanza ambientale e culturale e, allo scopo di farli conoscere e valorizzare, saranno introdotti da un inquadramento storico, artistico e naturalistico.
L’edizione 2015, organizzata dall’associazione L’Atalante Cinema in collaborazione con diverse realtà associative padovane e non, è sostenuta nell’ambito del bando Culturalmente 2014 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, dalla Regione Veneto e dal Comune di Piazzola sul Brenta, e gode del patrocinio del Comune di Padova e dell’Università degli Studi di Padova – DISLL.
L’idea di una rassegna sul rapporto tra cinema e musica, e in particolare sulla musica per film, è nata nel 2012 con l’intento di creare un appuntamento atto a promuovere la cultura cinematografica e musicale. La prima edizione di Film Sound, a Villa Contarini a Piazzola sul Brenta, si è contraddistinta per la presenza, tra gli altri, del premio Oscar Nicola Piovani e del Maestro Giovanni Venosta.

La rassegna 2015 inizia giovedì 21 maggio, alle ore 21: nella suggestiva cornice della Sala della Carità (via San Francesco, 61) Giacomo Dalla Libera (pianoforte) e Filippo Orefice (sassofono) daranno vita a un singolare connubio artistico in cui Johann Sebastian Bach incontra John Coltrane. Seguirà la proiezione del film premio Oscar 2015 Ida di Paweł Pawlikowski con musiche di Bach e Coltrane.

Si prosegue venerdì 22 maggio con la prima delle Visioni itineranti: lungo via San Francesco a cura dell’associazione Helyos, con partenza dalla Tomba di Antenore alle ore 19. Ci si sposterà poi al Cinema Multiastra, alle ore 21, per la proiezione del film La signora della porta accanto di François Truffaut, che rientra nell’ambito di un convegno promosso dall’Università di Padova sulla figura del cineasta francese, a trent’anni dalla sua scomparsa.

Sabato 23 maggio l’appuntamento è prima alle ore 16 al roseto di Santa Giustina per un percorso guidato condotto dall’associazione culturale Il giardino segreto (ritrovo all’ingresso del roseto, in via Sanmicheli 65); alle ore 18 invece sarà la volta dell’associazione Helyos che effettua il percorso Attorno alla Sala dei Giganti (ritrovo in Piazza Capitaniato). La giornata si concluderà con un concerto di grande prestigio: alle ore 21, in Sala dei Giganti al Liviano in piazza Capitaniato, Rita Marcotulli (pianoforte) e Javier Girotto (sassofono) daranno vita al loro personale omaggio alle musiche dei film di Francois Truffaut.

Domenica 24 maggio prevede diversi eventi nel corso dell’intera giornata: alle ore 11, per le Visioni itineranti, il Comitato Mura ci farà scoprire Le mura di Padova: da Porta Santa Croce al torrione Santa Giustina (ritrovo a porta Santa Croce). Alle ore 16 l’associazione Helyos conduce Attraverso l’isola di San Giacomo (ritrovo davanti alla chiesa del Carmine). Alle ore 18 si andrà a riscoprire il fascino dell’ex Ospedale Militare (via S. Giovanni da Verdara) con il concerto Omaggio a Nino Rota eseguito da Angelica Pianegonda (clarinetto), Giacomo Dalla Libera (pianoforte), Marco Venturini (violoncello). Alle ore 21, Giacomo Dalla Libera (pianoforte) interpreterà le musiche di Ludwig van Beethoven scelte dai fratelli Coen, e alle ore 22 verrà proiettato il film L’uomo che non c’era (2001) di Joel e Ethan Coen.

L’ultima serata di FilmSound sarà di particolare risalto; a Piazzola sul Brenta, venerdì 5 giugno, (Loco delle Vergini, Piazzale Camerini), alle ore 21.30 i Ronin , tra i gruppi italiani più innovativi, musicheranno dal vivo il film capolavoro di Kim Ki-Duk, L’isola (2000).

Share

Tutte le iniziative sono a ingresso libero. Info e prenotazioni per le serate e le visioni itineranti sul sito e cell. 347 1397937. Si consiglia la prenotazione, in particolare per le visioni itineranti che prevedono un numero massimo di 20 partecipanti.

www.filmsound.it


143 q 0,137 sec