Tra marzo e aprile   
Detour Film Festival

Detour Film Festival


La settima edizione del Detour Film Festival non si svolgerà come di consueto ad ottobre ma è stata posticipata tra fine marzo e inizio aprile 2019.


La settima edizione del Detour Film Festival non si svolgerà come di consueto ad ottobre ma è stata posticipata tra fine marzo e inizio aprile 2019. Le date esatte verranno confermate nei prossimi mesi. I mesi in più a disposizione consentiranno di progettare il festival sviluppandone appieno le potenzialità. Sarà anche l’occasione per rinsaldare il gruppo di lavoro aprendosi a nuove e importanti collaborazioni con altri Festival, Enti e Associazioni. Grazie anche alla nuova collocazione nel calendario, il Detour si avvarrà della consulenza di professionisti che lavorano alla Mostra del Cinema di Venezia e al Torino Film Festival. Il presidente dell’associazione Cinerama, Francesco Bonsembiante ha confermato il regista Marco Segato alla direzione della nuova edizione.

«Sono sicuro che la nuova collocazione darà una ulteriore spinta positiva al Festival. – dichiara Marco Segato, direttore del Detour- In questi sei anni abbiamo accumulato molta esperienza e questa nuova edizione sarà l’occasione per sviluppare nuove idee con nuove risorse. Inoltre, dal 2019 la Regione Veneto avrà la sua Film Commission e sono certo che la Regione varerà parallelamente un piano di sostegno ai Festival più importanti del territorio per dare maggiore peso all’intero comparto nel Veneto, che in questi anni ha dimostrato che le ricadute che il cinema porta sul territorio sono davvero straordinarie sia in termini economici che culturali. Padova è stata ed è ancora una delle città più attive nel panorama cinematografico nazionale e si merita un Festival di alto livello. I partner storici del Detour Film Festival, a cominciare dal Comune di Padova e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo sono pronti a seguirci in questa nuova avventura, sicuri che il Detour possa crescere ancora e consolidarsi a livello internazionale».

Tra le novità più importanti che si preannunciano per la prossima edizione si vuole portare il Festival ad una durata di 10 giorni rispetto ai 5 delle edizioni precedenti, così da occupare interamente due week end.
Il primo week end potrebbe svolgersi in un altro Comune della provincia padovana. Si aprirà poi un nuovo spazio interamente dedicato al cinema italiano con ospiti, incontri e workshop. Si sta cercando, inoltre, una seconda sala in modo da poter coinvolgere un pubblico più ampio e poter proiettare i film più di una volta.

Share



info@detourfilmfestival.com
www.detourfilmfestival.com


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

129 q 0,418 sec