41
  27/04/2014           
Zombie a Padova!

Zombie a Padova!


Questo fine settimana la movida padovana si concentra su eventi dal sapore vintage, tra gli anni 80-90 e.. qualche zombie.


Venerdì 25 Aprile, il weekend padovano inizia al Q Bar con il consueto appuntamento Magic Friday del club di Piazza Insurrezione, con Markino come dj resident.
La serata prosegue al Circolo Mame di via Sarpi con una celebrazione della vita anni 90 nella serata Bling 90’s xxl: una notte da ballare, ricordando come era giocare con il game boy, ascoltare le boy band e gustarsi il winner taco.
Il dj set della serata, con musicassette annesse, è affidato a Jungle Fever e Bom Chilom.
Rimaniamo in via Sarpi per un’altra notte dal sapore vintage: il Factory Club nella serata Back to 90’s si lascia andare alla moda fotografica del momento: il selfie.
Gli amanti della musica dei Police non possono mancare alla serata dell’Hy Cafè di Abano Terme: il locale di via Brustolon ha in serbo un live degli Sbeer Trio per omaggiare i più bei pezzi della band di Sting.
Sabato 26, la notte comincia a Marghera: il Centro Sociale Rivolta, nella Night Runner ha allestito 3 sale musicali e una speciale camera dell’arte.
Cominciamo dalla musica di via Fratelli Bandiera: c’è l’hip hop, l’electro drum and bass, il jungle e il trash anni 80.
La camera dell’arte invece è un luogo magico, tra esibizioni di giocolieri e mangiafuoco.
Ci spostiamo in provincia di Padova, più precisamente allo Studio 2 di Vigonovo, per una notte di buona musica: il locale di via del Lavoro dedica la sua serata ai Radiohead.
Torniamo al Circolo Mame per un altro live d’eccezione: quello degli Space Mosquito, per ascoltare grandi bani conditi in salsa surfer-rock’n’roll, in aggiunta non dimentichiamo il rock irriverente degli Un giorno di ordinaria follia.
Serata di ricordi per il Big Club: la discoteca di via Armistizio torna con l’evento 80 and 90’s per ballare i migliori pezzi di questi decenni, mixati da Alberto Martin.
Terminiamo infine con la notte alternativa del Grind House: il club arci di via Longhin nella serata The glass house trasforma il club in uno spazio espositivo artistico tra la vita e la morte, con le t shirt from Zombie e l’angolo per un undead fotoset.
Il dress code della serata concerne tutto quello che riguarda i non-morti, tra mummie e zombie.
Domenica 27, si torna al Big Club per la notte latino americana firmata Karibe Urbano con la consolle di Lady Vega
Margherita Cavallin
(foto Eery Elegance)
Share
P     adova
           clicca qui per visualizzare la mappa





147 q 0,185 sec