49
A Padova e dintorni   
Ore Piccole: il weekend da ballare dal 15 al 17 marzo

Ore Piccole: il weekend da ballare dal 15 al 17 marzo


Venerdì notte si ritorna bambini con le sigle dei cartoni animati, sabato si balla al ritmo della miglior musica commerciale e la festa continua domenica con l'aperitivo.


Venerdì 15 Marzo si ritorna a sognare alla discoteca Extra Extra di Padova, in via Ciamician, con il nuovo appuntamento Melodia: ritorna a sognare come sapevi fare una volta! Melodia è una serata dedicata alle sigle dei cartoni animati che da piccoli ci hanno fatto divertire e che oggi ricordiamo con tenera nostalgia; il dj set è firmato Tim Riviera e Gonzo. Ingresso privilegiato a 5 euro con badge universitario. Il Factory Club diventa il luogo di una battaglia epica tra i grandi della musica; la disco di via Sarpi si anima del ritmo swing londinese degli anni 60 con l’epica lotta tra Beatles e i Rolling Stones: i pezzi di questi due celebri gruppi verranno suonati dai djs Maby, Soundpark e Ian Badbone in uno scontro senza precedenti. Nella seconda sala l’atmosfera è decisamente meno battagliera con la musica elettro-commerciale del momento mixata da Ruder e Bertz. Ingresso gratuito per i soci ARI. Cambio d’epoca anche per il Grind House Club di via Longhin che per una notte abbandona lo stile Gothic e si avvicina al rock’n’roll anni 50 con il live della band Eight Ball Rockability Show Band; a seguire terminerà la serata il dj set di Dj Moon. Ingresso a 5 euro per i soci ARCI. L’eleganza è di casa nella serata Papillon del Q Bar, il locale di Piazza Insurrezione torna con l’appuntamento dedicato al farfallino che si arricchisce  della performance di Massimo Baccano al pianobar e le selezioni musicali di Cristian Malandrin, Markino e Aldo Fontana.Ingresso libero senza obbligo di consumazione fino a mezzanotte.
Sabato 16 si festeggia in anticipo il giorno di San Patrizio alla Corte del Diavolo, il locale di via della Croce Rossa ha in serbo un vero e proprio Irish Party. Nella serata Re-fresh, la discoteca Atmosphera di via dei Colli, ospita Hermanez, dj internazionale che vi farà scoprire il mondo della musica elettronica belga; Hermanez è noto per il suo stile particolare e difficile da categorizzare, in quanto spazia dalla deep house alla techno dai ritmi più pesanti. Gli amanti della musica commerciale non possono mancare a Smash: l’appuntamento del sabato sera dello Showroom di Noventa Padovana, la discoteca di via Noventana dedica Smash ad un misterioso Centimetro, ma il perchè sarà rivelato solo durante la serata; le atmosfere musicali sono nelle mani della Crstiano’s Family e Giacomo Moras con special guest Alex Natale.
Sempre in provincia, lo Sugarreef di Piombino Dese ritorna con la serata My Boyfriend is out of town, la discoteca di via Pacinotti vi farà ballare al ritmo delle hit del momento, mixate da Jody, Paolo R e Rees.
Domenica 17 si ritorna all’Extra Extra per Superflash: l’aperitivo adulto con buona musica e un ricco buffet.
Al Q Bar ritorna invece l’aperitivo Mamma Rosa con ospite il dj Claudio di Rocco dal sound glamour: un mix di musica melodica e house ritmica.

Margherita Cavallin

Share



Potrebbero interessarti anche

  • A Padova la bellezza non chiude mai

    A Padova la bellezza non chiude mai

    Sono tre i musei dell’Università di Padova (di Scienze Archeologiche e d’Arte, dell'Educazione e di Macchine “Enrico Bernardi”) che aprono gratuitamente al pubblico nel mese di luglio le loro collezioni.
  • PRIDE VILLAGE 2019

    PRIDE VILLAGE 2019

    Inizia il conto alla rovescia in vista del 14 giugno, quando alle 19.30 apriranno ufficialmente i cancelli della dodicesima edizione del Pride Village alla Fiera di Padova. Fino al 14 settembre, dal mercoledì al sabato, il festival dedicherà al proprio pubblico tre mesi intensi fatti di concerti, teatro, party esclusivi e divertimento.
  • Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    Segnavie 9: Una “spinta gentile” per una crescita inclusiva

    È un approfondimento che certo interessa chiunque voglia migliorare le relazioni con gli altri, con l’obiettivo di superare incomprensioni e preconcetti, più o meno inconsci, che spesso frenano lo svilupparsi di dinamiche virtuose all’interno di un team o di un ambiente condiviso.


153 q 0,144 sec