09/04/2018           
Nasce la prima pizza veneta DOC e sfida 52 nazioni

Nasce la prima pizza veneta DOC e sfida 52 nazioni


La prima pizza veneta Doc di Campagna Amica si prepara a scendere in campo al Campionato Mondiale della Pizza 2018 a Parma contro oltre mille pizzaioli da 52 Paesi dei cinque continenti


Prodotti del territorio per un’arte millenaria che è anche diventata patrimonio immateriale dell’Unesco. Così la prima pizza veneta Doc di Campagna Amica si prepara a scendere in campo al Campionato Mondiale della Pizza 2018 a Parma contro oltre mille pizzaioli da 52 Paesi dei cinque continenti.

A firmare la nuova pizza, lunedì 9 aprile alle 11 al Polo fieristico di Parma sarà il padovano Gianni Calaon, già quattro volte campione del mondo, insieme al suo “Penelope Team”.
Per festeggiare la sua ventesima edizione ai campionati mondiali della pizza, in collaborazione con Coldiretti, il pluricampione presenterà la prima pizza regionale di Campagna Amica, realizzata esclusivamente con prodotti dell’agricoltura veneta, la cui origine e qualità è certificata da Coldiretti Veneto con la rete Campagna Amica che porta direttamente al consumatore il meglio della produzione locale.

Calaon proporrà in concorso altre due pizze dedicate ai sapori e ai prodotti veneti. Denominatore comune di queste preparazioni – sottolinea Coldiretti – è l’esclusiva presenza di prodotti veneti, tipicità che portano il nome degli agricoltori e delle aziende che li coltivano e li trasformano a km zero. Gli ingredienti usati per la preparazione delle pizze saranno esposti in una grande gerla messa a disposizione dal “poeta contadino” Resio Veronese di Sant’Elena (Padova) che rappresenterà al meglio la varietà dell’agricoltura regionale.

Coldiretti Veneto terrà a battesimo la pizza di Campagna Amica che dopo la competizione verrà proposta come presenza fissa nei menù di pizzerie e ristoranti della regione.

Share




Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

*

97 q 0,580 sec