48
7 e 8 gennaio   

A Padova 800 tra i gatti più belli del mondo


La Fiera apre a mici… e umani. Ingresso gratis per i bambini e ’’Porta in Fiera il tuo gatto’’


Non capita tutti i giorni di vedere da vicino gatti abissini, somali, bengalesi, burmesi, delle isole Seycelles. Vederli tutti assieme, accanto a Blu di Russia, British, Norvegesi delle foreste, Certosini, Devon Rex, Esotici, Persiani, Sacri di Birmania, Maine Coon, è ancora più raro. Accadrà sabato 7 e domenica 8 gennaio alla Fiera di Padova nella 44ma edizione dell’Esposizione Internazionale Felina, lo show felino che apre il calendario 2012 di Padovafiere.
Sette giudici internazionali (un’austriaca, due olandesi e quattro italiani), decreteranno quali sono i gatti più belli in lizza al concorso di bellezza in rappresentanza di molte delle 56 razze riconosciute dalla Federazione Felina Internazionale. E saranno oltre 800 i bellissimi mici provenienti da Austria, Italia, Slovenia e Ungheria, in gara a Padova nel circuito delle esposizioni della FIFE europea. Tra essi anche una “vecchia star”, Diciotto carati Nuvolari, persiano Black Tabby campione del mondo 2007 dell’allevatrice veronese Antonella Bonetti, in passerella per la competizione che mette in palio i punti per diventare campioni nazionali e internazionali.
Come sempre la manifestazione che si tiene sotto l’egida dell’ANFI, Associazione Nazionale Felina Italiana, è organizzata dall’allevatrice veronese Costanza Daragiati, che ricorda come il pubblico che ogni anno interviene alla rassegna padovana sia formato soprattutto da giovani coppie: “Più che i bambini gli amanti dei gatti a Padova sono uomini e donne tra i 20 e i 40 anni”.
Il 7 e 8 gennaio in Fiera interverranno razze molto particolari tra cui: i mici più grandi di stazza (Maine Coon), quelli dalle zampine palmate per agevolare il nuoto (Norvegesi delle foreste), le cosiddette “bambole di pezza” (Ragdoll), i gatti nudi canadesi (Sphynx), i Certosini dei monaci francesi del Medioevo, i Blu di Russia allevati dallo zar al palazzo d’Inverno di San Pietroburgo fino alla rivoluzione del 1917.
Ritorna l’iniziativa “Porta in Fiera il tuo gatto”, che prevede la possibilità di far valutare gratuitamente il micio di casa il quale, durante la visita al padiglione espositivo, dovrà rimanere nell’angolo dell’esperto, in attesa all’interno del suo trasportino. Nell’angolo dell’esperto i gatti dei visitatori saranno accolti e visionati da Paolo Bisso appassionato esperto di felini nonché autore del romanzo “Angel tra gli angeli” che ha per protagonista un gatto.
In Fiera non si venderanno gatti, ma sarà comunque possibile prenotare i figli dei campioni e acquistare prodotti per la cura, l’alimentazione e la bellezza degli animali domestici.
Nelle due giornate, alle ore 9.30 inizieranno le valutazioni da parte della giuria composta da: Elisabeth Steinhauser (Austria), Alexey Shchukin e Charles Spiiker (Olanda), Fabio Brambilla, Loredana Fanelli, Miriam Gasbarri e Gianfranco Mantovani (Italia) e apertura al pubblico.
Attorno alle 15 si terrà il Best in show e successivamente le premiazioni. Conclusione dell’expo alle 19.
Orario continuato della fiera: 9-19. In presenza della crisi il prezzo del biglietto non subirà aumenti, restando uguale a quello in vigore negli ultimi 5 anni, dal 2007: 12 euro per gli adulti, mentre i bambini fino ai 12 anni (se accompagnati da un adulto) entrano gratis.

Share




155 q 0,266 sec