49
Il 22 aprile    21:00
A Padova la prima data italiana di Eiko Ishibashi & Jim O’Rourke

A Padova la prima data italiana di Eiko Ishibashi & Jim O’Rourke


Sabato 22 aprile alla Sala dei Giganti concerto in esclusiva regionale per la rassegna Centrodarte23: prevendite aperte


Sabato 22 aprile, alle ore 21.00, presso la Sala dei Giganti di Palazzo Liviano, a Padova, il programma di Centrodarte23 – nuova rassegna della storica associazione concertistica padovana da sempre dedita alla scoperta dei linguaggi musicali più innovativi – si arricchisce di un evento davvero speciale, in esclusiva regionale: un raro concerto di Eiko Ishibashi & Jim O’Rourke, prima di tre sole date in Italia.

Eiko Ishibashi e Jim O’Rourke (musicista e produttore di rango che fra le varie cose ha rivestito i due ruoli contemporaneamente nei Sonic Youth, dal 1999 al 2005) sono protagonisti assoluti della musica di oggi: rock, pop, jazz, noise, improvvisazione libera e composizione elettroacustica, musica per il cinema e sperimentazione elettronica. Nonostante abbiano già collaborato spesso in diversi contesti, il progetto in duo è una novità assoluta, al debutto in Europa proprio con questo tour, e per Jim O’Rourke segna il ritorno all’attività dal vivo fuori dal Giappone dopo oltre vent’anni.
Il duo inoltre è estremamente prolifico con, a partire dal 2021, tre uscite in digitale e un primo LP: “Lifetime of a Flower”, in uscita quest’anno. Esperti manipolatori di suoni, Ishibashi (elettronica, voce, flauto) e O’Rourke (elettronica) mettono a frutto le rispettive esperienze usando suoni di sintesi, campionamenti e field recording – arricchiti da voce e flauto in tempo reale – per creare performance costruite come un racconto sonoro, con una struttura episodica ben delineata e ancorata ad un’idea compositiva forte: il risultato è un ibrido altamente suggestivo, a metà tra composizione e impeto improvvisativo.

Eiko Ishibashi, polistrumentista e cantante giapponese, opera da oltre un decennio in contesti diversi, che vanno dal pop all’improvvisazione libera, dalle sonorizzazioni per mostre d’arte alle colonne sonore per il cinema. Ha collaborato con figure di primo piano della musica di ricerca come Haino Keiji, Charlemagne Palestine, Merzbow, Giovanni Di Domenico, Phew e molti altri; ha inciso per etichette iconiche del rock alternativo quali Drag City (“The Dream My Bones Dream”) ma anche per Editions Mego (“Kouen Kyoudai”, con Masami Akita) e Black Truffle (“For McCoy”). La sua colonna sonora per il film “Drive My Car” di Ryusuke Hamaguchi (premio Oscar 2021 come miglior film straniero) è stata premiata come “Discovery of the Year” al World Soundtrack Awards. Jim O’Rourke, originario degli Stati Uniti ma residente da molti anni in Giappone, è attivo dalla fine degli anni ’80 in diversi contesti.
Chitarrista, bassista, cantante, esperto sperimentatore elettronico e produttore tra i più ricercati, in campo musicale ha partecipato ad alcuni tra i più entusiasmanti capitoli del rock alternativo: dal gruppo Gastr del Sol, che ha fondato insieme a David Grubbs nel 1993, al lungo sodalizio con i Sonic Youth. Ha alternato dischi solisti che hanno ridefinito i contorni del rock e del pop (“Bad Timing”, “Eureka”, “Simple Songs”) a progetti più apertamente sperimentali (“Terminal Pharmacy”, “I’m Happy, and I’m Singing, and a 1, 2, 3, 4”, la serie “Steamroom”).
Altrettanto importante è il suo lavoro in ambito cinematografico, con colonne sonore per registi come Werner Herzog, Koji Wakamatsu, Olivier Assayas; e come produttore per artisti e gruppi come Wilco, Sonic Youth, Beth Orton, Stereolab, John Fahey, Joanna Newsom. Prevendite aperte su Ticketmaster.

Share
Sala dei Giganti,     Palazzo Liviano, Padova
           clicca qui per visualizzare la mappa


Biglietti: Interi € 20 Ridotti € 15 Studenti dell’Università di Padova € 5 Per tutte le informazioni: www.centrodarte.it

www.centrodarte.it


Aggiungi un commento

La tua email non viene pubblicata. *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

128 q 0,977 sec